Club

Era una fredda e uggiosa sera di febbraio del 2018 quando, da una vecchia e fraterna amicizia, nacque l’idea: far nascere la Boca Civitanova. A lanciarsi la sfida, come due bambini sognatori, Emanuele Trementozzi e Roberto Navarra.

Troppe le delusioni fino ad allora vissute nello sport, troppa la voglia di dimostrare di potercela fare. Così, quella sera, arrivò il patto di sangue: “In due anni ci iscriveremo in terza costi quel costi. E tu, Roby, sarai il primo allenatore xeneise della nostra storia” – disse Emanuele al suo amico.

E quella promessa, forse folle e apparentemente difficile da mantenere, nel giugno 2020 divenne realtà. “Ce l’ho fatta – disse subito Emanuele al suo amico – da oggi nasce la Boca e tu sarai il nostro allenatore. E non accetto rifiuti”. Così, con poche parole, quel sogno tanto immaginato, divenne realtà.

Oggi la Boca ha costruito le proprie basi su un gruppo dirigenziale solido, numeroso e altamente consapevole di essere entrato a far parte della storia di questa società. Si è organizzata, ha lottato per costruire una rosa competitiva contro tutto e tutti. E alla fine, quell’iscrizione in terza, è arrivata ufficialmente.

Ma le sorprese non sono finite, perchè ancora Emanuele chiama un altro amico, mister Emanuele Buzzanca e gli dice:”Scriviamo la storia di Civitanova, riportiamo il calcio a 5 maschile a Civitanova. Io sono pronto, manchi solo tu”. E, il 30 agosto 2020, i fantastici ragazzi azul y oro, si ritrovano al Centro Sportivo La Bombonera per il primo storico allenamento. Si parte dalla serie D, con tanti ragazzi del posto e uno staff ben oliato. Nasce così anche la Boca Civitanova C5.

Questa è la nostra storia, questo è il nostro sogno coltivato e fortemente voluto. Questo è solo l’inizio, perchè semplicemente…Boca Es Boca.