Il Dg Trementozzi suona la carica:”Pronti a scrivere la storia”

Una nuova realtà sta per arricchire il panorama calcistico di Civitanova Marche.

Nei giorni scorsi, infatti, è stata ratificata dalla Figc la nascita della nuova Apd Boca Civitanova Alta che, a breve, renderà operativa la presidenza del giovane trentunenne Matteo Trementozzi, già vice del fratello Emanuele nella Polisportiva Sport Communication e con diversi anni di esperienza come dirigente sportivo.

La Boca Civitanova, che affiancherà la Polisportiva nella diffusione del marchio gialloblu, partirà subito con il botto. Verrà iscritta, infatti, una nuova squadra nella Serie D maschile di calcio a 5, che da troppo tempo mancava in una piazza importante come Civitanova.

Il roster gialloblu verrà affidato a Emanuele Buzzanca, con Massimiliano Buschi preparatore dei portieri. La rosa è in fase di allestimento e nei prossimi giorni verranno ufficializzati i primi colpi. Il progetto, comunque, è quello di riportare a casa i tanti giovani del posto, creando un legame forte e duraturo con il territorio.

A fare da collante, in società, la figura di Emanuele Trementozzi, già presidente della Polisportiva Sport Communication, organizzatrice dei campionati Tec e fondatrice del mondo Boca, che si occuperà della direzione generale e sportiva, con deleghe a comunicazione e marketing.

La Polisportiva, già presente in Figc da due anni con la scuola calcio femminile, sbarcherà nel campionato di serie C, affidando la squadra a mister Giovanni Sessa e la direzione generale a Mario Riccitelli, figura storica del futsal nostrano.

“La nostra sarà una società identificativa del territorio e, nello specifico, della città Alta – afferma il futuro presidente Matteo Trementozzi. Da anni la nostra famiglia è impegnata nello sport locale in varie vesti e, negli ultimi tre anni, tanti sono stati gli investimenti in termini economici e di tempo per creare e diffondere, non solo, il marchio Boca. La nuova società nasce con l’esigenza di rafforzare il legame con il territorio e regalare a Civitanova, dopo tanti anni, anche una squadra di calcio a 5 che raccoglierà tanti giovani del posto pronti alla sfida. In tanti ci chiedevano di compiere questo passo, perchè una città come la nostra non può non avere una squadra almeno di serie D. E noi, con sacrificio e passione, abbiamo accolto questi appelli e deciso di scendere in campo ancora una volta”.

Entusiasta anche il Dg Emanuele Trementozzi:”Metto a disposizione la mia esperienza maturata negli anni e lo faccio per un marchio caro alla nostra famiglia. Sosterrà mio fratello nelle scelte e sono davvero felice che anche lui abbia deciso di compiere questo passo. Lavoreremo a stretto contatto, organizzeremo insieme gli eventi e daremo un’organizzazione omogenea a tutte le nostre realtà. Civitanova ci ha dato tanto negli anni e ora è il tempo di ripagare la nostra città. Per quanto riguarda la nostra femminile, La Boca Girl, il federale era un passo già nell’aria da tempo. Lo scorso anno abbiamo partecipato al campionato Csi, che comunque confermeremo di nuovo, creando un gruppo di ragazze davvero unico. E la Figc è stato il nostro regalo a mister, dirigenti e ragazze, per le emozioni che hanno saputo regalarci”.

Due fratelli, dunque, entrambi presidenti a capo di due differenti società, che hanno comunque come comune denominatore il marchio Boca.

La Polisportiva con il femminile e la Apd con il maschile, confermando la passione di un’intera famiglia che tanto ha fatto per lo sport e non ha alcuna intenzione di fermarsi, nonostante il contesto socio economico sfavorevole.

Perché la passione, quella vera, supera ogni difficoltà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *